CASA DI FRANCESCO PETRARCA

CASA DI FRANCESCO PETRARCA
Nel 1369 Francesco Petrarca (Arezzo 1304 - Arquà 1374), stanco del continuo peregrinare e ormai anziano, si trasferì nel villaggio di Arquà sui colli euganei, nel Padovano, in un edificio donatogli forse da Francesco I da Carrara, signore di Padova e amico sincero, che elesse a rifugio degli ultimi anni, dal 1370 al 1374, circondato da nuovi e vecchi amici e dai familiari. Il Petrarca decise di restaurare la casa, adeguandola alle sue esigenze e seguendo personalmente i lavori. Fece unire i due corpi di fabbrica preesistenti, che la costituivano, e adibì ad abitazione per sé e la sua famiglia il piano sopraelevato dell'edificio, riservando alla servitù e ai servizi l'edificio sito più in alto dove si trovava anche l'ingresso principale. Sul davanti c'era il giardino, sul retro il brolo: alla cura delle piante il Petrarca dedicava molta attenzione, anche se non sempre con successo. Dopo la morte del Petrarca si succedettero diversi proprietari, ma l''edificio, mantiene ancora oggi gran parte delle sue originarie strutture trecentesche, nonostante i numerosi restauri e rimaneggiamenti e la cinquecentesca aggiunta della loggia. Alla metà del `500 il nuovo proprietario, Paolo Valdezocco, fece affrescare le stanze con un ciclo ispirato alle opere più famose del Petrarca, il Canzoniere e l'Africa. L'ultimo proprietario privato della casa, il cardinale Pietro Silvestri, nel 1875 la lasciò in eredità al Comune di Padova, che ne entrò ufficialmente in possesso il 6 febbraio 1876. Le testimonianze documentarie esposte attestano come precocemente sia divenuta mete di pellegrinaggio di quanti in Europa ammiravano la poesia del Petrarca. E'il primo esempio della categoria di museo chiamata "case della memoria".

Note

INFORMAZIONI: I.A.T Padova Stazione FFSS tel 049 8752077 - Galleria Pedrocchi tel 049 2010080 - U.R.P. del Comune di Padova tel 049 8205572.

Servizi

  • SPAZI VERDI ESTERNI AL MUSEO
  • RIDUZIONE SUL COSTO DEL BIGLIETTO
Biglietti Intero euro 4,00
Ridotto euro 2,00
Periodi e orario di apertura Orari: dal 1 marzo al 30 ottobre 09:00 - 12:30 / 15:00 - 19;00 Dal 1 novembre al 28 febbraio 09:00 - 12:30 / 14:30 - 17:30.
L'ingresso e' consentito fino a mezz'ora prima della chiusura.
Chiuso i lunedi' non festivi ed i giorni di Natale, S.Stefano, Capodanno, 1°Maggio.
Orari apertura festività 06 gennaio  - 
09:00 - 12:30 14:30 - 17:30

25 aprile  - 
09:00 - 12:30 15:00 - 19:00

02 giugno  - 
09:00 - 12:30 15:00 - 19:00

15 agosto  - 
09:00 - 12:30 15:00 - 19:00

01 novembre  - 
09:00 - 12:30 14:30 - 17:30

08 dicembre  - 
09:00 - 12:30 14:30 - 17:30

31 dicembre  - 
09:00 - 12:30 14:30 - 17:30