COLLEZIONE OSTETRICA

COLLEZIONE OSTETRICA
Il Dipartimento di Scienze Ginecologiche e della Riproduzione Umana ospita una collezione di modelli anatomici femminili in cera colorata e terracotta e di strumenti chirurgici raccolti dal prof. LUIGI CALZA, (Bologna 1737-1784), allievo della Scuola bolognese, come materiale didattico per il primo Gabinetto Ostetrico da lui fondato all'Universita' di Padova, nel 1769. Le cere del dipartimento furono usate per le dimostrazioni pratiche e la conoscenza degli aspetti anatomo-fisiologici dell'apparato genitale femminile, della gravidanza e del puerperio. La sezione relativa alla gravidanza e' ben rappresentata da cere che presentano uteri gravidi nelle diverse epoche gestazionali, e terrecotte di bacini femminili che illustrano le diverse posizioni e presentazioni assunte dal feto. I ceroplasti autori dei modelli della collezione ostetrica furono GIOVAN BATTISTA MANFREDINI, (Bologna 1742-1829) e PIETRO SANDRI, (Bologna 1789-?), provenienti dalla Scuola bolognese, gia' famosa per questa attivita' (e' da ricordare che il prof. GALLI istitui' il Museo Ostetrico, che oggi porta il suo nome, nel 1757 con una cospicua collezione di cere opera dei coniugi MANZOLINI). La raccolta di strumenti chirurgici fu arricchita dal Prof. RODOLFO LAMPRECHT, (1781-1860), ed annovera oltre 50 specie di forcipi diversi oltre a cefalotribi, craniotomi, cranioclasti, decollatori ed embriotomi di vario tipo ed in armonia con le esigenze dell'Ostetricia sette-ottocentesca. Il Lamprecht doto' la Clinica di una fornita biblioteca, in parte conservata nel fondo antico, in cui sono presenti circa 350 belle edizioni italiane e straniere, specie tedesche, di anatomia e ginecologia ed ostetricia edite dal 1500 al 1830. Alcuni modelli e strumenti chirurgici della collezione Ostetrica sono stati esposti a mostre nazionali e internazionali per la loro importanza artistica e storica.

Note

Visite previo appuntamento telefonico.

Servizi

  • SERVIZI IGIENICI ATTREZZATI
  • ASSENZA DI BARRIERE ARCHITETTONICHE
  • PARCHEGGI RISERVATI
  • CATALOGO - GUIDA
  • VISITE GUIDATE SU PRENOTAZIONE
Periodi e orario di apertura Visite previo appuntamento telefonico.